Investire in Brasile. Investire negli immobili a Fortaleza.

by on 04/09/12 at 3:03 pm

Investimenti Immobiliari

Oggi il Brasile rappresenta, senza dubbio, il paese maggiormente in crescita al mondo, l’economia galoppa vertiginosamente anno dopo anno insieme all’aumentare della ricchezza della sua popolazione. Sono i mercati immobiliare e edilizio a fare da traino a tutti gli altri settori, difatti il mattone rappresenta sempre il sentore dell’intera situazione economica di una nazione. Il governo brasiliano ha ideato un programma di social housing per dare abitazione a 2.000.000 (due milioni) di famiglie brasiliane, questo progetto si chiama Minha Casa Minha Vida e rappresenta la miglior forma di investimento immobiliare dell’intero paese sud americano.

 Le Performance Passate Non Sono Una Garanzia Ma… Forse Nemmeno Una Coincidenza.

Vantaggi agli Investitori

  • Costruzioni a costi agevolati;
  • Molta manodopera disponibile;
  • Programma federale del governo;
  • Agevolazione fiscale (5,93%);
  • Rendite annue del 14% – 18%;
  • Management italiano;
  • Licenze e permessi già approvati;
  • Joint Venture con società locali;
  • Pubblicità dello stato brasiliano;
  • Investimenti a 48 mesi;
  • Fideiussione bancaria facoltativa;

5,93 %(convenzione governativa)

Business Plan

Valori in moneta locale R$ (Real)

  • Quota 62 m2: R$ 69.200
  • Quota 72 m2: R$ 78.850
  • Rendita annua 62 m2: R$ 9.688 (14%)
  • Rendita annua 72 m2: R$ 14.193 (18%)
  • Totale rendite 62 m2: R$ 38.752
  • Totale rendite 72 m2: R$ 56.772
  • Patrimonio finale 62 m2: R$ 107.952 (+ 56%)
  • Patrimonio finale 72 m2: R$ 135.662 (+ 72%)
  • Fideiussione bancaria a garanzia (facoltativa)*

* costo minimo fideiussione bancaria: 18% annuo

Chi Siamo

Nome: Assessoria e Consultoria em Negõcios LTDA
Anon: 2004
Team: 15 Persone (più collab.)
Località: Fortaleza
Regione: Cearà
Paese: Brasile
Licenze:

  1.  Creci n°: 4582
  2.  T.T.I: Registro n°2457 foglio n° 22 Libro 5 del 18/10/2010
  3.  Costrutora e incorporador de imóveis

 Lavori svolti

Dal 2004 ad oggi:

  • App.ti acquistati 77
  • App.ti venduti 65
  • App.ti a rendita 12
  • Joint Venture 7
  • Case costruite 1.738
  • Cantieri realizzati 11

 

 

Brasile

Il Brasile è la terra dalle 1.000 opportunità, grande come un continente e affascinante come nessun altro paese. Ricco di materie prime e popolato da circa 200 milioni di persone rappresenta oggi la miglior opportunità di vita e di investimento; appartiene al B.R.I.C. (Brasile, Russia, India e Cina ): le nazioni maggiormente in crescita del mondo! Nel 2014 ospiterà i Mondiali di calcio Fifa e nel 2016 le Olimpiadi: questi due appuntamenti, di primaria importanza, faranno si che in Brasile si concentreranno, nei prossimi anni, tutte le attenzioni economico-finanziarie dell’intero pianeta!

La capitale è Brasilia, la città simbolo nel mondo è Rio De Janeiro e la più ricca e industrializzata è São Paulo;
Il ramo industriale concorre per il 31,3% (2008) alla composizione del PIL nazionale.

Un significativo avanzo commerciale è dato dai 21,7 miliardi di Dollari registrato nel periodo gennaio giugno 2011, con esportazioni per 75,1 miliardi di Dollari (+12,3% rispetto allo stesso periodo del 2010) e importazioni per 51,2 miliardi di Dollari (+22%). Nel 2012 la tendenza è al rialzo!

Fortaleza

Fortaleza è il capoluogo del Cearà nel Nord-Est del Brasile, la sua posizione è strategica in quanto si colloca sulla costa nord brasiliana “vicino” all’equatore e questo permette per tutto l’anno un gradevolissimo clima estivo, la popolazione raggiunge i 2,8 milioni di abitanti circa ed è un insieme di razze latine.

Fortaleza è la città più importante della regione del Ceará ed è la quarta “capitale” del Brasile, ha un’area di 336 km² e si estende per altrettanti chilometri dal mare all’entroterra. La città a nord è bagnata dall’oceano Atlantico, a sud confina con le città di Itaitinga, Eusébio, Pacatuba e Maracanaù mentre ad oriente confina con la città di Aquiraz e l’Oceano Atlantico, in fine ad ovest si bacia con la città di Caucaia.

Fortaleza viene anche chiamata la “Terra da Luz” (la terra del Sole), dove il sole splende per tutto l’anno; è impossibile non trovare divertimento e nello stesso tempo relax in questa metropoli dei balocchi, la Beira Mar è un lungo mare di 6 km dove barracas di ogni tipo ed una lunghissima spiaggia la fan da padroni, poi c’è Praia de Iracema con tutti i suoi locali notturni tanto trasgressivi quanto pieni di gioia e divertimento.

Durante tutto l’arco della giornata, in ogni ora si respira un’aria elettrizzante ed è difficile resistere ai molteplici svaghi che offre la città; Non si può perdere la passeggiata sulle fantastiche spiagge di Meireles, Praia de Iracema e Praia do Nautico, una visita al vecchio ponte degli Inglesi ed al centro socio-culturale Dragao do Mar. Stiamo attraversando gli anni del boom di questa città sotto tutti i punti di vista.

Il piano urbanistico è in piena evoluzione in quanto fioriscono di continuo nuovi complessi residenziali, concreto è stato anche l’aumento dei residenti e resta buono l’andamento demografico che riscontra, come in tutto il Brasile, un imbarazzante superiorità numerica femminile; tutto questo è dovuto soprattutto all’enorme cifra di R$, $, Euro e £ che vengono investiti negli immobili ogni anno. I numeri non lasciano scampo, a Fortaleza e dintorni vengono movimentati ogni anno cifre a sette zeri (e superiori) sul mercato immobiliare, case ed appartamenti sono le richieste maggiori che arrivano dagli italiani, tedeschi ed inglesi sono invece orientati più sulle ville ma, anche prendendo queste statistiche per quello che sono, rimane il fatto inconfutabile che da qui ai prossimi 20 anni ci sono margini di guadagno e di crescita che nessuno dovrebbe farsi scappare! La città offre anche spiagge commerciali quali, tra le più famose, Paria do Futuro: un insieme di barracas organizzatissime dove si hanno lettini, ombrelloni, tanta bella musica (Forrò), pesce a volontà, ostriche ed aragoste direttamente sulla spiaggia ed un’allegria che è impossibile da descrivere e che fa di questo posto il nuovo paradiso.

Mercato Immobiliare

 

Fortaleza è la città brasiliana col maggiore potenziale di crescita del mercato del lusso, con Recife e Salvador da Bahia, forma quello che viene considerato il polo consumatore del Nord-Est brasiliano. Prodotti costosi e per pochi eletti, servizio più che personalizzato ed un ambiente non solo propenso alla vendita ma anche di convivenza ed estrema accoglienza. Il concetto di lusso è molto soggettivo ed è proprio per questo che definire il mercato “lussuoso” può sembrar difficile, ma il consumatore di Fortaleza sta dando forti segnali di comprendere l’argomento più di ogni altra cosa.

Secondo gli ultimi studi effettuati le previsioni sono che da qui ai prossimi 4 anni il consumo di lusso nel Nord-Est del Brasile supererà quello di tutte le altre regioni.

Gli analisti osservano inoltre che il grande potenziale di consumo della regione consiste nell’avvento e la formazione di numerose località di soggiorno, il che significa un sempre più intenso traffico di turisti, l’accrescere del desiderio e la volontà del singolo brasiliano locale per questo stesso prodotto; sono difatti
ormai tante le famiglie di brasiliani che amano passare le vacanze estive a Fortaleza e in tutto lo stato del Cearà. Il Nord-Est ha una posizione privilegiata per i grandi investimenti nell’area immobiliare, per Fortaleza il triennio 2009/10/11 è stato molto positivo e per il 2012/13 la tendenza è in continuo trend positivo.

Dopo tutto è proprio Fortaleza in primis, con Recife e Salvador da Bahia, a formare il più grande polo di
consumo a Nord del Brasile. Acquistare un immobile a Fortaleza è certamente un ottimo investimento, sono
molte le occasioni per acquistare un appartamento di prestigio in un luogo sicuramente interessante dove si
può godere di un clima temperato tutto l’anno e di un contesto naturale unico al mondo. Con cifre di assoluta ragione, rispetto al mercato europeo ed in particolare a quello del bel paese, è possibile comprare ville con ampi giardini, piscine e dependance, piuttosto che un lussuoso appartamento nel centro città o in Beira Mar o se preferite casette in riva all’oceano Atlantico quindi direttamente sulla spiaggia. Fortaleza è ormai una meta desiderata da tutti ma goduta da pochi…moltissimi vanno in vacanza una, due, forse quattro settimane all’anno ma chi la gode veramente rimane chi la vive ogni singolo giorno!

La consolidata stabilità politica ed economica del Brasile e un mercato immobiliare solido ed in continua crescita con aumenti annui del 12%-18%, confermano che stiamo attraversando un momento di notevole favore per investire << ADESSO – ORA >> in case e appartamenti a Fortaleza. Le rivalutazioni degli immobili salgono vertiginosamente anche in vista dei prossimi mondiali di calcio FIFA 2014, l’aeroporto è in piena fase di ampliamento ed è a pochissimi km dallo stadio Castelao dove si giocheranno le partite ufficiali. Si potrà così godere del privilegio di possedere un immobile in Brasile, aver realizzato un investimento che è destinato, senza ombra di dubbio, a veder crescere notevolmente il proprio valore nel giro di 42
mesi al massimo!

Per quanto riguarda il discorso amministrativo e gestionale di residenza, codice fiscale, questioni giuridiche e quant’altro, l’investitore dovrà avvalersi di una struttura in loco ben organizzata e riconosciuta dalla legge; questo vuol dire l’iscrizione al CRECI (commissione regionale degli agenti immobiliari) e tutte le dovute garanzie legali e contrattuali.

Perché investire

Fortaleza è la “Capitale” del Nord-Est brasiliano in quanto ha e rappresenta una delle più floride economie del paese; grazie all’attuale situazione politica il Brasile intero gode oggi di una stabilità mai avuta prima e, Fortaleza in primis, vanta numerosi vantaggi economico-sociali che alimentano una crescita annua percentuale del mercato immobiliare a due cifre.

Questa favolosa città è stata scelta per ospitare le partite dei prossimi mondiali di calcio FIFA 2014 e la realizzazione dell’acquario più grande dell’America Latina! Inoltre va considerato il fatto che, essendo sulla punta Nord orientale del Brasile (insieme a Natal), dista a solo 6,5 ore di volo dal Portogallo, quindi rappresenta, per l’Europa, la porta d’entrata in Sud America.

 

  • Circa 3.000.000 di abitanti
  • Mercato Immobiliare Florido e stabile
  • Rivalutazioni oltre il 15% annuo
  • Mondiali Di Calcio Fifa 2014
  • Acquario piu’ grande del sud America
  • Flusso turistico tutto l’anno
  • Cambio favorevole euro/real
  • Economia stabile ed in crescita
  • Porta d’ entrata dall’ Europa
  • Clima estivo 365 giorni all’ anno
  • Puntualita’ nella consegna immobili
  • Altissima domanda
  • Lucro sugli interessi (15% – 20% annuo)
  • $ 12 Miliardi purchaising power parity
  • Campi da golf sul mare
  • Burocrazia semplificata
  • Previsita in loco gratuita
  • 100% piena proprieta’ dell’ immobile
  • 120% di aumento del turismo dal 2002
  • Bassi costi di costruzione

Come investire

1. MINHA CASA MINHA VIDA: programma federale governativo di social housing il quale ha come scopo l’abbattimento del deficit abitativo tra la popolazione brasiliana. La durata dell’operazione dipende dall’ampiezza dell’investimento ma mediamente può durare 15 mesi al massimo per un guadagno minimo del 30%.

2. IMMOBILI SULLA PINATA: acquisto di un immobile in costruzione e successiva rivendita quando finito. Il guadagno è tanto sulla rivalutazione dell’immobile durante i lavori di costruzione quanto degli interessi (15% annuo) sull’incasso delle rate quando venduto. In media l’operazione completa può durare 8 anni per un guadagno massimo del 120%.

Faq

1. PERCHE’ INVESTIRE IN IMMOBILI IN BRASILE?

Lo stato del Brasile è il paese più esteso e maggiormente popolato dell’America Latina, occupando circa il 47,5% del territorio. L’economia del paese è la più vasta dell’America del sud con un prodotto interno lordo
di 1.070 trilioni di Dollari circa, occupando la decima posizione mondiale, davanti a Paesi come Australia,
Russia, Messico e Corea del Sud. A parte le sue uniche bellezze naturali, il paese propone ben altre potenzialità altrettanto interessanti per la realizzazione di investimenti nel mercato immobiliare. Questi
sono solo alcuni dei motivi che fanno del Brasile un’ottima alternativa di investimento.

Il mercato immobiliare: Il fortissimo equilibrio del mercato immobiliare brasiliano sta attraendo in modo
significativo diversi capitali stranieri, il paese evidenzia forti ragioni per continuare a crescere nel settore
come la continua ed inarrestabile crescita dei tassi del mercato immobiliare brasiliano (stato del Cearà su
tutti) soprattutto in funzione del deficit abitazionale di 7,8 milioni di unità, oltre alla necessità di costruire
più di 1,4 milioni di unità all’anno. La sostanziale diminuzione del tasso di interesse ha permesso che venissero superati tutti i records di finanziamenti immobiliari, passando dal 2% del P.I.L. attuale al 12% nel
2014 (in coincidenza con i mondiali di Calcio FIFA). La grande quantità di giovani che entreranno nel
mercato del lavoro nei prossimi decenni, sarà di grande impatto su tutto il mercato immobiliare, e non solo,
dell’intero Brasile.

Gli stranieri hanno piena proprietà sugli immobili acquisiti, con i medesimi diritti dei brasiliani. La burocrazia in Brasile, ed in particolare nel Cearà, è notevolmente semplificata rispetto all’Europa, quindi
all’Italia in primis; passaggi diretti dei documenti tra i vari uffici preposti ed una spesa legale molto inferiore
fanno da traino alle compravendite immobiliari A Fortaleza e nelle vicinanze. Il ramo della costruzione civile è in fase di forte espansione, questo significa che c’è tanta domanda quindi necessità di creare offerta.

L’economia: L’economia Brasiliana ha raggiunto negli ultimi anni una significativa stabilità settoriale,
consentendo e favorendo un incremento dei capitali stranieri nelle attività della nazione. Il paese è un polo
attrattivo per il grande ritorno economico che riesce a restituire, bassi costi, bassi rischi e altissime rendite;
inoltre: Il Brasile con Cina, India e Russia, formano il B.R.I.C. ossia secondo il Goldman Sachs sarà una delle 5 più grandi economie del mondo nei prossimi decenni. Grazie alle solide istituzioni democratiche che oggi ha il Brasile, la serietà della gestione macro e micro economica ed il rispetto dei contratti e dei diritti con le
aziende straniere, il Brasile è sicuramente un esempio per l’America Latina ed un posto estremamente sicuro
per gli investitori internazionali. Gli investitori stranieri possono godere di una stabilità economica di tutto
rispetto ed in forte crescita; Il reparto economico brasiliano è uguale a quasi metà del PIL dell’America del
sud. Attualmente il paese è tra i 20 maggiori esportatori al mondo, con 139 miliardi di Dollari esportati tra
prodotti e servizi ad altri paesi; questa grande opportunità è data dal fatto di avere circa 200 milioni di
abitanti e un grande mercato interno che produce senza sosta.

La straordinaria stabilità economica ed il controllo dell’inflazione stanno generando una forte riduzione della povertà ed un progressivo ampliamento della classe medio/alta. Prendendo solo in considerazione la classe media emergente delle famiglie brasiliane (35 milioni) risulta essere almeno il 9% maggiore della Germania, Belgio, Repubblica Ceca,Ungheria, Svezia, Portogallo, Svizzera, Austria, Nuova Zelanda, Finlandia, Irlanda, Danimarca, Norvegia, Islanda e Lussemburgo TUTTE INSIEME! Il Brasile è al quinto posto nel mondo con il potere d’acquisto più forte; con più di 12 miliardi di USD in Purchaising Power Parity.

Info: nota positiva per gli stranieri è anche il fatto che non esiste nessun vincolo, imposto da stato o regioni,
che ponga alcun tipo di limitazione nella “rimpatriata” dei propri investimenti. E’ difatti possibile vendere
l’immobile in qualunque momento e per qualsiasi necessità, quindi incassarne il lucro e decidere liberamente cosa farne.

2. DOVE ACQUISTARE UN IMMOBILE IN BRASILE?

In tutto lo stato brasiliano esistono concrete possibilità di guadagnare con investimenti immobiliari di tutto
rispetto ma il Brasile è grande e dovendo fare una classifica è la regione del Cearà ad avere il primato grazie
soprattutto a Fortaleza. La capitale del Cearà è decisamente la città-traino dell’intera economia cearense;
insieme al turismo, che porta nel paese milioni di Dollari all’anno, si è andato sviluppandosi incredibilmente
il mercato edilizio/immobiliare, dopo tutto è più che logico in quanto crescendo la domanda di “posti letto”
in città si è dovuto assolutamente creare l’offerta. Sono migliaia i brasiliani benestanti che hanno casa a
Fortaleza (la Rimini brasiliana) e tantissimi ci passano le vacanze estive (dicembre-gennaio), numerosi anche gli stranieri che, oltre ad andarci in villeggiatura, investono nel mattone favoriti anche dalla forza dell’Euro.

Ricordiamo anche Natal che ormai ha raggiunto quasi gli 800.000 abitanti ed ha sempre nel turismo un
fortissimo impulso alla crescita. Anche qui, come a Fortaleza, Assessoria e Consultoria em Negocios LTDA
opera con la massima professionalità ed in partnership con le più grandi imprese costruttrici di immobili
cearensi (la Colmeia e la Marquise. Grazie ai nostri numerosi ed affidabili contatti riusciamo ad entrare nel
mercato nel momento giusto per garantire ai nostri clienti il massimo lucro possibile.

3. PERCHE’ FORTALEZA E’ CONSIDERATA LA “REGINA” DEGLI IMMOBILI?

Fortaleza è oggi l’anello trainante dell’intera economia del Nord-Est brasiliano, I motivi da prendere in seria
considerazione per fare un investimento immobiliare a Fortaleza sono veramente tanti e tutti meriterebbero un approfondimento; ne citiamo solo alcuni: posto di mare, città da 3 milioni di persone giovani e propositive, spiagge paradisiache, popolo sempre allegro e disponibile (moltissimi sono turisti in vacanza non milanesi in metro, i mondiali di calcio in arrivo nel 2014 (Fortaleza ospiterà alcune partite), la più forte crescita economica esponenziale anno con anno, l’economia del Brasile è in ottima salute, la burocrazia immobiliare è estremamente snella, veloce e poco costosa…crediamo non serva nient’altro per coltivare, sempre più, l’idea di comprare casa in Brasile e precisamente a Fortaleza.

4. COS’E’ L’I.N.C.C.?

Quando si acquista casa, per esempio a Fortaleza o nel resto del Brasile, si pagano ovviamente delle rate
(sempre che non si voglia saldare subito in contanti). Queste rate sono a vantaggio dell’acquirente che investe in un appartamento sulla pianta in quanto si gravano di un, giustamente dovuto, interesse al minimo delle percentuali possibili (dal 2% al 3%/annuo); l’interesse in questione si chiama I.N.C.C. (Índice Nacional de Custo da Construção) questa vantaggiosa possibilità è molto sfruttata da chi investe su di un immobile in costruzione perché non solo permette di risparmiare soldi in elevati interessi ma, pianificando per tempo, da la possibilità di organizzare la vendita dell’immobile quando costruito (risparmio interessi I.G.P.M.).

E’ consulenza come questa che noi di Assessoria e Consultoria em Negocios LTDA chiamiamo “PLUS” e che
qualsiasi società immobiliare certificata dovrebbe essere in grado di erogare. 

5. SE COMPRO UN APPARTAMENTO IN BRASILE POSSO AFFITTARLO?

Si certo! Chiunque sia proprietario di una casa in Brasile è libero di viverci oppure affittarla sia temporaneamente (temporada) sia con contratti residenziali a lungo periodo. Difatti, secondo la legislazione
brasiliana non si prevede alcuna differenza, nella gestione e usufrutto dell’immobile di proprietà, tra
brasiliani e/o stranieri.

Quali soluzioni avrei per la gestione di un appartamento in mia assenza dal Brasile?

La soluzione più diffusa e sicura consiste nel lasciare in gestione l’appartamento ad una agenzia immobiliare
con regolare contratto o procura. Assessoria e Consultoria em Negocios LTDA gestisce da anni numerosi
immobili uso affitto (temporada/vacanze) a Fortaleza; grazie ai numerosissimi contatti, ramificati nei vari
organigrammi immobiliari di rilievo, riusciamo con tempestività a rivendere o mettere in affitto
l’appartamento, garantendo così un immediato rientro economico e la serenità dell’investimento. Siamo
organizzati per l’aggiornamento e l’invio, via web, dei dati al cliente riguardanti l’andamento dell’investimento.

6. COME INVESTIRE IN UN IMMOBILE IN BRASILE?

Gli immobili in Brasile sono, ormai da diverso tempo, un’ottima alternativa di investimento (sicuro)
confronto ad altri tipi di investimenti finanziari ed economici; questo è dovuto soprattutto alla forte stabilità del mercato edilizio/immobiliare brasiliano. I milioni di Dollari stanziati per il piano edilizio di Fortaleza, rappresenta oggi il maggior fattore di solidità dell’economia del Cearà:

Tipi di investimento immobiliare:

  • Affitto lungo termine: l’investimento immobiliare in Brasile è sicuro! Mettendo in affitto un appartamento viene garantito un lucro netto annuo intorno, o comunque non superiore, all’ 5%, questo tipo di investimento favorisce una rendita discreta, anche se non elevatissima, che può variare in funzione di diversi fattori tra i quali: i costi di manutenzione (spese condominiali) dell’immobile, la sua posizione e, non ultima, la sua “salute”. Una scelta accurata del giusto appartamento potrà garantire un maggior guadagno e di conseguenza più lucro.
  • Affitto per temporada: questo tipo di affitto è economicamente più fruttifero dell’affitto per temporada in quanto si hanno 52 settimane disponibili nell’anno per la vendita dei soggiorni-vacanza e la richiesta di mercato è molto forte; ricordiamo che a Fortaleza l’estate dura 12 mesi! Dall’altra parte si ha continuamente il problema di “vendere le settimane” man mano passano i giorni, come è facile immaginare difficilmente si avrà un riempimento del 100% (viene ritenuto soddisfacente vendere almeno 15/20 settimane nell’anno, il di più è ulteriore guadagno).
  • Vendita: l’acquisizione immobiliare in previsione di una vendita futura garantisce alti ritorni monetari solo per il fatto che un’immobile è, pur sempre, un patrimonio che si valorizza nel tempo. L’acquisto di un immobile sulla pianta, rappresenta un’ottima soluzione d’investimento questo sempre tenendo conto dell’affidabilità dell’impresa edile che costruisce. Noi di Assessoria e Consultoria em Negocios LTDA lavoriamo, e siamo partner da sempre, di Colmeia, Marquise, Scopa e altre importanti imprese edili.

I vantaggi dell’investimento sulla pianta sono: la forte riduzione dei tassi di interesse, la relativa facilità
nell’ottenere credito, la buona rivalutazione dell’immobile nel tempo e la sicurezza che questo tipo di
investimento offra un eccezionale opportunità di guadagno (sia per l’investitore, il cui obiettivo primario è il
lucro sia per chi vuole vivere di rendita riscuotendo l’affitto). La valorizzazione degli immobili comprati sulla pianta possono superare anche il 100% del valore investito! Quando viene lanciato l’immobile sul mercato parte la rivalutazione dello stesso, la consegna dell’appartamento viene, solitamente, fatta in 36 mesi dalla firma del contratto e comunque mai oltre i 42 mesi. Il bene immobile può essere venduto cash (a vista o in contanti) o con comode rate con una rendita altrettanto alta.

Minha Casa Minha Vida: programma federale governativo di social housing il quale ha come scopo
l’abbattimento del deficit abitativo tra la popolazione brasiliana. La durata dell’operazione dipende
dall’ampiezza dell’investimento ma mediamente può durare 15 mesi al massimo per un guadagno minimo
del 30%.

7. SI PUO’ INCARICARE UNA TERZA PERSONA DI FARE INVESTIMENTI IMMOBILIARI IN
BRASILE?

Si certo! Si può ed è una pratica molto comune, bisogna eseguire una procura presso il Cartório (notaio) ed
indicare specificatamente i poteri concessi al procuratore (sia esso una persona fisica o giuridica); la procura è eseguibile anche presso i consolati del Brasile in Italia (Milano e/o Roma).

8. DOVE VIENE EFFETTUATO IL PAGAMENTO PER L’ACQUISTO DELL’APPARTAMENTO IN
BRASILE E CON QUALE MONETA PAGO R$ O EURO?

Il pagamento dell’acconto e dell’eventuale saldo viene eseguito in Brasile, secondo il completo rispetto delle
normative fiscali e delle leggi locali il denaro potrà essere trasferito tramite un semplice bonifico bancario dal proprio paese (es. dall’Italia). Noi di Assessoria e Consultoria em Negocios LTDA riteniamo che sia di
fondamentale importanza che un cittadino straniero possa investire il proprio denaro nella maniera più
trasparente possibile, questo per evitare in futuro problematiche e noiosi inconvenienti.

9. COSA SI INTENDE PER “INVESTIMENTO IMMOBILIARE SULLA PIANTA”?

Investire soldi su di un immobile sulla pianta vuol dire semplicemente comprare l’appartamento in
costruzione. E’ proprio per questo che si va a sfruttare tutta la rivalutazione della casa durante i lavori (che
normalmente durano dai 36 ai 42 mesi).

10. QUALI CONTROLLI VENGONO EFFETTUATI SUGLI IMMOBILI CHE VENDETE A FORTALEZA?

Tutti gli immobili che tratta Assessoria e Consultoria em Negocios LTDA, a Fortaleza come a Natal, sono nel
più legale stato giuridico, privi di alcuna problematica di ogni tipo, assolutamente non protestati e liberi da
eventuali debiti. La loro location è sempre in aree residenziali con vista mare (possibile anche altre tipologie
più economiche), in zone turistiche oppure in luoghi dove viene chiaramente evidenziato un interessante e
sicuro sviluppo futuro (questo grazie alle continue ricerche ed analisi di mercato svolte dal nostro staff). Nel
caso in cui l’investimento sia rivolto all’acquisizione di una impresa, analizziamo con cura l’intera
organizzazione, lo stato generale delle attività e passività, l’ubicazione dell’azienda, il patrimonio netto in
dettaglio, per quanto è possibile i bilanci, i fatturati e tutta la documentazione inerente le questioni giuridicofiscali.

E’ nostro compito cercar di reperire il maggior numero di informazioni sulla società in questione, la
situazione e la composizione del C.D.A. e su tutta la storia aziendale passata. Una volta analizzato i vari
dettagli dell’operazione sarà possibile stimare una previsione d’investimento realistica; il nostro obiettivo
primario è la piena soddisfazione del cliente, solo così potremo godere, in futuro, della sua pubblicità !

11. COS’E’ IL CRECI?

Il CRECI è l’albo dello stato del Cearà inerente i mediatori immobiliari, solamente i professionisti in completa regola con l’iscrizione al CRECI possono operare nell’intermediazione immobiliare in tutto il Brasile.

Soprattutto per una persona straniera è vivamente sconsigliato affidarsi a venditori improvvisati o
intermediari non professionisti e senza l’iscrizione all’albo dello stato del Cearà (CRECI).

12. QUAL’E’ LA MONETA LOCALE BRASILIANA E COM’E’ IL COSTO DELLA VITA?

Il Brasile ha come moneta legale il Real (plurale: Reais – codice ISO: BRL) e il costo della vita varia molto a
seconda delle città con considerevoli differenze tra le zone turistiche, industriali e quelle più interne al paese o non ancora raggiunte dal turismo. Attualmente il salario minimo stabilito dalla legge federale brasiliana è intorno ai 180,00 Euro al mese, la politica dei salari brasiliana è alquanto particolareggiata; si può passare agevolmente da un salario di 200 Euro/mese (es. di un operaio) ad un salario di diverse migliaia di Euro che può essere quello di un dirigente o un funzionario pubblico; come si può facilmente notare questo sistema contribuisce a favorire un’errata distribuzione della ricchezza tra la fascia ricca e quella povera della popolazione; purtroppo il Brasile è tra i paesi al mondo con maggior differenza tra le classi sociali. Il Brasile negli ultimi anni sta vivendo un momento di grande espansione economica, ciò nonostante una considerevole fetta della popolazione è ancora molto povera. Rispetto comunque ai parametri europei, soprattutto italiani, il costo della vita in Brasile è basso, Fortaleza in particolare risulta essere una delle città turistiche brasiliane più economiche e con la minor inflazione; condizione sicuramente dovuta al fatto che Fortaleza ed il Cearà hanno un turismo che per tutta la durata dell’anno continua ininterrotto grazie al clima caldo e costante.

13. QUALI PRECAUZIONI DEVO PRENDERE NELL’ACQUISTO DI UN IMMOBILE IN BRASILE?

Potrebbero esistere e verificarsi problemi di vario genere su di un immobile in vendita, è quindi sempre
opportuno compiere delle verifiche sullo stato generale dell’immobile: la sua registrazione, il proprietario/venditore o impresa costruttrice, ed ovviamente le dovute verifiche sull’intermediario scelto.

La migliore e unica soluzione rimane sempre quella di affidarsi a seri e riconosciuti professionisti iscritti
regolarmente al CRECI per avere la maggior tutela giuridica, legale e la massima garanzia di professionalità.
Assessoria e Consultoria em Negocios LTDA – numero di CRECI 4582

14. QUAL’E’ LA PROCEDURA PER ACQUISTARE CASA IN BRASILE?

Comprare casa in Brasile non è poi così diverso dal farlo in Italia. Di solito si fa un contratto preliminare con
il venditore seguito dal relativo pagamento dell’acconto, dopo ci si preoccupa del saldo ed alla scrittura
pubblica presso il “Cartório” competente per area. Tutte queste pratiche, e moltissime altre, vengono eseguite dallo staff interno, autorizzato e preposto, di Assessoria e Consultoria em Negocios LTDA.

15. COS’E’ IL “RNE”?

Con il termine RNE si intende il “Registro National de Estrangeiros”. Solo chi risiede stabilmente nel paese
viene registrato in questo registro federale ed in questo modo ottiene una particolare carta di identità per
stranieri detta “CID” (Cédula de Identitade de Estrangeiro). In caso di investimenti l’RNE è obbligatorio se si
è amministratori di società, se si intende aprire imprese individuali a proprio nome o aprire conti bancari.
Invece l’acquisizione di beni immobili, mobili e quote di società può essere fatto con il solo CPF.

16. COS’È IL CPF?

Per fare investimenti immobiliari in Brasile è necessaria l’iscrizione al CPF (“Cadastro Pessoa Fisica” cioè la
registrazione della persona fisica al registro federale, sostanzialmente, il nostro codice fiscale). Il cittadino
italiano in viaggio turistico o di affari può richiedere comunque l’iscrizione al CPF e può eseguire un
investimento, la pratica è estremamente semplice. Una volta iscritti viene rilasciata una ricevuta provvisoria con il numero di CPF, in un secondo momento arriverà la tessera plastificata a lettura magnetica. Per aprire il CPF nella regione del Cearà è necessario unicamente il passaporto.

17. COM’È LA BUROCRAZIA BRASILIANA PER UNO STRANIERO NELL’ACQUISTO DI UNA CASA?

La burocrazia brasiliana, per l’acquisto di un immobile, è assai snella e semplice e questo facilita soprattutto
gli stranieri. In particolare non vi è nessuna burocrazia, è necessaria solamente l’apertura del CPF
(effettuabile all’arrivo in Brasile). Entrando nel paese da turisti è comunque possibile fare investimenti di
qualsiasi genere e tipo (immobili, beni mobili, quote azionarie di società ed investimenti finanziari).

Info: qualunque persona dovesse stipulare, in Brasile, un atto pubblico, acquistare un bene immobile, un
contratto commerciale e/o finanziario, un conto corrente bancario o qualsiasi altra utenza dovrà possedere il CPF.

18. COS’È L’I.G.P.M.?

L’I.G.P.M. è l’interesse che si paga quando si acquista una casa che è finita quindi costruita. Durante
l’avanzamento dei lavori questo interesse non si paga (ma si paga l’I.N.C.C. ossia “Índice Nacional de Custo
da Construção” un interesse molto basso) quando poi la casa è finita inizia l’I.G.P.M. E’ per queste cose, e
molte altre, che riteniamo la nostra consulenza fondamentale per una persona straniera che si attinge a fare
un investimento immobiliare in un paese estero. Assessoria e Consultoria em Negocios LTDA offre la
massima professionalità e garantisce piani d’investimento programmati e studiati per sfruttare al massimo
anche gli interessi sul mutuo.

19. IN CASO DI URGENZE IN BRASILE A CHI POSSO RIVOLGERMI?

Esistono diverse rappresentanze diplomatiche italiane in tutto il Cearà; a Fortaleza è un vice consolato
situato in Rua Miguel Dibe n°80, Edson Queiroz – CEP 60811/130 – Fortaleza (CE) – Telefono +55 (85)
32732606 – 32786352, Fax +55 (85) 32732606 poi troviamo alcuni reparti di polizia particolari ai quali uno straniero si può rivolgere in caso di problemi o qualsiasi altra difficoltà, precisamente nel quartiere Praia de Iracema in Avenida Almirante Barroso esiste una adeguata divisione di consulenza al turista della Polizia Civile aperta 24 h “Delegacia de Divisão de Apoio ao Turista” tel. +55 (85) 32191538. Se per caso si dovesse smarrire il passaporto a Fortaleza sarà necessario fare subito una denuncia di smarrimento presso la polizia civile brasiliana, dopodiché mettersi in contatto con il vice- consolato italiano per l’emissione di un documento provvisorio di viaggio che consentirà la regolare uscita dal Brasile ed il successivo ingresso in Italia.

20. LA PATENTE DI GUIDA ITALIANA È VALIDA ANCHE IN BRASILE?

Si, la patente di guida italiana è valida anche per tutto il Brasile ma deve essere accompagnata da un
documento tradotto in portoghese da un funzionario pubblico. Per quanto riguarda la traduzione della
patente di guida italiana a Fortaleza c’è il sito ufficiale del Detran (l’equivalente dell’ACI) evidenzia
questi due riferimenti di traduttori pubblici per la lingua italiana:

A. Terezinha Miranda Cordeiro Avv.to Antonio Sales, 2772, loja 3 – Fortaleza
Telefono: 085 33617354
E-mail: terezinhacordeiro@ig.com.br

B. Ana Cristina Frota de Holanda Teófilo Rua Joaquim Siqueira, 94 60170080 – Aldeota – Fortaleza
Telefono: 085 32246348

21. PER QUANTO TEMPO POSSO SOGGIORNARE IN BRASILE REGOLARMENTE?

La permanenza massima in Brasile per tutti i cittadini italiani, con ingresso per affari o turismo, è di 6 mesi
(180 giorni) all’anno. Il visto d’ingresso non può andare oltre i 3 mesi ed è rinnovabile di altri 3 presso la sede competente di polizia federale. A Fortaleza la rappresentanza di polizia federale si trova al primo piano
dell’aeroporto internazionale Pinto Martins.

Ingresso in Brasile, documenti necessari per la permanenza e visto d’ingresso:

Grazie ad accordi politici tra Brasile e Italia, tutti gli italiani che si recano in Brasile per turismo o affari non
necessitano del visto; quando il viaggio ha tale scopo è consentita una permanenza massima di 3 mesi (più
altri 3 prorogabili) con solo possesso del passaporto in corso di validità, tuttavia la polizia federale allo sbarco può limitare il periodo di permanenza riconoscendo un visto inferiore ai 90 giorni di durata.
E’, inoltre, essenziale avere con se il biglietto aereo di ritorno e potrebbero anche essere richiesti la carta di
credito o denaro contante.

E’ necessario che il passaporto sia valido di almeno sei mesi dalla data di entrata in Brasile, all’arrivo in aeroporto si compila una scheda dati (carta di ingresso/uscita) che viene consegnata già
sull’aereo prima dell’atterraggio.

http://www.consbrasroma.it http://www.braziltour.com/site/it/dicas_turista_passaporte/materia.php

22. COM’È IL CLIMA A FORTALEZA?

In Brasile esistono diverse regioni climatiche, Fortaleza ed il Cearà godono di un clima tropicale, caldo e
secco (Fortaleza è vicina all’equatore); quindi non vi sono consistenti variazioni climatiche durante l’arco
dell’anno. Durante la giornata la temperatura può variare tra i 29 ed i 35 gradi costanti, di notte invece oscilla tra i 25 ed i 28 gradi. Non c’è molta umidità anche grazie al continuo vento che soffia sulle coste atlantiche.

23. COME SONO LA RETE ELETTRICA E QUELLA TELEFONICA IN BRASILE?

Nell’intero Cearà la corrente elettrica è 220 Volt, quindi compatibile con tutti i numerosi elettrodomestici che solitamente si portano in viaggio; la presa della corrente brasiliana è di tipo lamellare quindi al massimo
potrà richiedere un adattatore, anche se ormai le nuove costruzioni sono già dotate di prese compatibili con
le spine di tipo europeo. La rete cellulare è similare a quella italiana (digitale GSM), Le compagnie telefoniche italiane (Tim, Vodafone, etc..) funzionano correttamente in tutto il Brasile ed è possibile anche
acquistare una sim/scheda con numero brasiliano a pochi Euro.

24. QUAL’È LA LINGUA UFFICIALE?

La lingua ufficiale in Brasile è il Portoghese (ex colonia portoghese), nonostante il grande flusso turistico che
popola la città di Fortaleza e l’intero Brasile, l’inglese non è molto conosciuto; l’italiano in genere viene capito abbastanza da tutti e molti lo parlano anche bene. Questo è dovuto sia da tutti gli italiani che vanno in
vacanza a Fortaleza, e nell’intero Brasile, ma soprattutto a tutto quelli italiani che ci vivono e ci lavorano (a
Fortaleza, Rio de Janeiro e São Paulo specialmente).

25. CHE DIFFERENZA DI FUSO ORARIO C’È TRA L’ITALIA E FORTALEZA?

La differenza di fuso orario con il Cearà è di 4 ore in meno (5 con ora legale), essendo il Brasile molto grande
questo fuso orario non corrisponde a tutto il territorio. I fusi orari sono quattro, ma fondamentalmente sono 2: basta dividere geograficamente il Brasile da Nord verso Sud, a occidente di Brasilia (esclusa) la differenza è 5 ore indietro rispetto all’Italia; a oriente la differenza è di – 4 ore. Gli altri 2 fusi corrispondono ad alcune isolette atlantiche (- 3 ore) e l’estremo occidente amazzonico, lo stato di Acre (- 6 ore).

26. LE CARTE DI CREDITO ITALIANO FUNZIONANO A FORTALEZA?

A Fortaleza vengono accettate quasi ovunque le seguenti carte di credito: Maestro, Master Card, Visa, Visa
Elecron, Cirrus (zone turistiche, aree di shopping, etc…). In aeroporto e in tutte le zone turistiche esistono
uffici di cambio in Dollari ed Euro.

27. COM’È L’ASSISTENZA SANITARIA IN BRASILE?

Tutti i cittadini stranieri hanno diritto all’assistenza sanitaria, difatti il Brasile è uno di quei paesi che ha
stipulato con l’Italia un accordo internazionale per l’assistenza sanitaria dei cittadini italiani in Brasile e per
i cittadini brasiliani che vanno in Italia. Prima di partire è necessario recarsi presso gli uffici amministrativi
della propria ASL e richiedere l’attestato per la copertura sanitaria all’estero. E’ da tenere comunque in
considerazione che la sanità pubblica in Brasile è un po carente tanto che il ministero della salute italiano,
nonché i consolati brasiliani in Italia, spesso suggeriscono la stipula di un’assicurazione sanitaria privata.

28. QUALI SONO LE REGOLE DA SEGUIRE PER L’ACQUISTO DI UN IMMOBILE IN BRASILE?

La Matricula….un qualsiasi immobile per risultare regolare deve esser registrato pubblicamente per mezzo
di un documento dal nome “Matricula”; verificare l’esistenza di tale documento non è affatto difficile, basta
recarsi presso l’ufficio del registro immobiliare (CRI – Cartório de Registro de Imóveis) interessato per area
e chiedere la Matricula dell’immobile per la quale la procedura burocratica viene ridotta ai minimi termini
e il costo non supera le 10 Euro. La Matricula documenta l’intera vita dell’immobile (esempio: protesti,
pendenze, ecc…) e chi vende l’immobile (persone fisica o giuridica) deve essere l’ultimo intestatario in ordine cronologico sulla Matricula stessa.

Il Cartòrio….il Cartório è praticamente il notaio in Italia; verificata la Matricula” (rivolgendosi al CRI) sarà
necessario dirigersi da un Cartório per la scrittura pubblica di compravendita in cui devono interporsi il
compratore ed il venditore dopo aver depositato tutto l’incartamento personale e dell’immobile da comprare.

Sarà poi il Cartório che penserà a richiedere la Matricula aggiornata al CRI e tutte le documentazioni
indispensabili alla scrittura pubblica. L’imposta fissa detta ITBI (Imposta Trasferimento Beni Immobili) è del
2% calcolato sul valore di mercato dell’immobile stabilito dalla prefettura, sono poi da aggiungere le spese
del Cartório che normalmente si aggirano attorno allo 0,7% – 1,1% sempre sul valore dell’immobile.

Il CRI….una volta in possesso della scrittura pubblica il compratore dovrà provvedere alla registrazione della proprietà presso il CRI (Cartório de Registro de Imóveis) competente per area che è indicato sulla scrittura stessa (Fortaleza ha 6 aree immobiliari, ogni zona ha un ufficio del CRI preposto), bisogna prestare
particolare attenzione a questa fase perché riguarda l’aggiornamento della ormai famosa Matricula di cui
sopra; in pratica verranno aggiunti alla Matricula dell’immobile i dati anagrafici dell’acquirente (nuovo
proprietario). A questo punto bisognerà recarsi al CRI con la scrittura originale e pagare una tassa di registro del 1,5% in media del valore dell’immobile. Esclusivamente dopo aver attualizzato la Matricula si è
proprietari dell’immobile a tutti gli effetti. Il CRI renderà la scrittura originale inclusa la Matricula aggiornata in cui risulteranno nome e cognome del nuovo proprietario.

Info: Assessoria e Consultoria em Negocios LTDA svolge la propria attività nel più pieno rispetto delle
norme giuridiche vigenti; il nostro operato, prima ancora che professionale, tende ad esser nel più completo
rispetto della legge, in totale fiducia col cliente e nella massima trasparenza.

29. PERCHE’ INVESTIRE NEL PROGETTO MINHA CASA MINHA VIDA?

Altissima domanda di mercato per il prossimo decennio, attualmente il mercato non riesce a produrre tante
case quanta è la domanda. Solo a Fortaleza vi è una richiesta urgente di 70.000 abitazioni di questo genere,
mentre l’offerta attuale non raggiunge in tutto l’arco dell’anno le 3.000 (tre mila) unità.

ROI e ROE elevato per chi costruisce e poi rivende. Dal momento che si edifica e si vende tutto in massimo 1
anno, i profitti per gli investitori, oltre ad essere certi e sicuri, sono soprattutto elevati; si parla di un lucro
netto che varia dal 10% al 15% all’anno con investimenti minimi da Euro 25.000 ed Euro 30.000.
Tassazione agevolata: in base alle nuove leggi ed al programma Minha Casa Minha Vida, è prevista una
tassazione agevolata all’1% e al 6%.

Burocrazia semplificata: trattandosi di progetti di utilità sociale, l’ottenimento delle licenze di costruzione è
semplificato e rapido, a differenza del settore turistico brasiliano.

30. QUAL’E’ IL RISCHIO DI INVESTIRE NEL PROGETTO MINHA CASA MINHA VIDA?

Il rischio di mercato è praticamente nullo in quanto la domanda è altissima, la burocrazia per l’ottenimento
delle licenze è semplificata e la costruzione è semplice ed essenziale. In oltre i brasiliani che acquistano la
casa hanno un’agevolazione finanziaria pari a circa il 20% del valore dell’immobile ( fino ad un massimo di
R$ 17.000).

31. IN CHE ZONA DEL BRASILE VENGONO REALIZZATI I PROGETTI MINHA CASA MINHA VIDA?

In tutto il Brasile ci sono progetti in atto ( São Paulo e Brasilia su tutti) ma è nello stato del Cearà, ovunque si
presentino situazioni favorevoli, che fioriscono le migliori occasioni come nei paesi di Maracanaù, Canindè e le aree periferiche della capitale Fortaleza.

32. L’INVESTIMENTO MINHA CASA MINHA VIDA E’ UN INVESTIMENTO ETICO?

Si certo! Investire in edilizia popolare significa contribuire allo sviluppo del Brasile del futuro, significa
contribuire alla crescita della fascia bassa della popolazione. Inoltre Assessoria e Consultoria em Negocios
LTDA destinerà parte dell’utile totale del progetto in beneficenza per progetti sociali in Brasile tra i quali il
“ripopolamento” vegetale in Amazzonia (per ogni affare concluso piantiamo alberi nella foresta)!

33. GUIDA PRATICA ALL’INVESTIMENTO IN BRASILE

Gli stranieri sono autorizzati ad acquistare o ad affittare immobili in tutto il Brasile. La legge brasiliana non
fa alcuna differenza tra stranieri e brasiliani per quanto riguarda alla proprietà dell’immobile e ai diritti
acquisiti su di esso con l’acquisto stesso. Gli stranieri sono solo limitati in alcune operazioni stabilite dalla
sicurezza nazionale. I governi stranieri non possono possedere immobili se non quelli preposti a ospitare la
propria rappresentanza diplomatica quando in Brasile. Il Cearà si trova nel Nord-Est del Brasile, la zona con
maggior sviluppo, quindi adatta per questa tipologia di costruzioni popolari.

Di quali documenti ho bisogno per acquistare o affittare una proprietà in Brasile?

Il passaporto è più che sufficiente per qualsiasi genere di affitto o noleggio. Per l’acquisto è indispensabile
possedere anche il CPF (Cadastro das Pessoas Físicas). Il n° di CPF si ottiene facilmente in due giorni e costa
intorno ai 5 R$.

A chi mi posso rivolgere per acquistare un terreno?

Esistono numerose possibilità e persone legalmente autorizzate che vi possono offrire un servizio legato agli
affitti oppure alla vendita di immobili. Le figure principali sono:

  • Administradoras – Agenzia specializzata nell’amministrazione di immobili per individui o condomini Imobiliárias – Agenzia immobiliare
  • Procuradores (Real Estate Brokers) – Agenzia specializzata in locazioni di immobili

Qual’è il grado di riservatezza sui dati relativi ad una proprietà?

Non sussiste assolutamente alcun tipo di riservatezza. Chiunque può richiedere, senza alcun tipo di
giustificazione particolare, documenti inerenti la proprietà di un terreno o di un Immobile.

“Il paese cresce soprattutto per la sua fiducia intrinseca”

Diminuiscono i tassi d’interesse: il concetto di “credito” in un Paese come il Brasile è una cognizione recente
in un’economia dove i tassi di interesse sono sempre stati tra i più alti nel mondo. I tassi sono talmente
elevati che quando si parla di interessi in Brasile, il periodo di riferimento è un mese. Negli anni passati i
tassi praticati sul mercato brasiliano si aggiravano intorno al 16%-18% al mese. Il Brasile, pur essendo un
paese interamente democratico, controlla ancora la propria economia con una Banca Centrale estremamente forte, che fino a pochi anni fa controllava i tassi ed il cambio del R$ brasiliano, con il governo Lula, invece, il Brasile è entrato in una nuova era sociaLe ed economica, iniziando un processo di cambiamento che ha portato alla diminuzione del rischio economico del Brasile da oltre 1.500 a 150 punti in pochissimi anni.

La fiducia nel paese ha avuto un effetto immediato sull’ingresso di capitali stranieri e di conseguenza anche
sull’aumento del Real nei confronti dell’Euro e soprattutto del Dollaro. Uno degli effetti più importanti dei
grandi cambiamenti economici del Brasile è la forte diminuzione dei tassi di interesse dal 54,49% nel 1995 al
13,7% nel 2007 (fonte Banco Centrale). Tale cambiamento ha avuto un impatto fondamentale non solamente per quanto concerne il progresso economico ma anche dal punto di vista sociale.

Articoli correlati:

  • Investire in America Latina. Investire in Brasile.Investire in America Latina. Investire in Brasile. Vale ancora la pena investire in Brasile, oppure è già tardi? Torniamo a parlare di investimenti in America Latina ed in particolare, di alcuni paesi come ad esempio il Brasile che hanno attratto l'attenzione di […]
  • Case all’asta. Comprare casa all’asta.Case all’asta. Comprare casa all’asta. Investire negli immobili. Seconda parte. Nella prima parte abbiamo evidenziato come la crisi immobiliare ed una serie di fattori connessi (IMU, l'aumento dei costi di manutenzione degli immobili, ecc.) abbia abbassato […]
  • Investire in Brasile. Comprare immobili a Fortaleza.Investire in Brasile. Comprare immobili a Fortaleza. Investimenti redditizi in Brasile. Comprare casa in Brasile. L'investimento immobiliare in Brasile negli anni scorsi, ha offerto notevoli soddisfazioni a coloro che hanno creduto in questo tipo di impiego di […]
  • Investire negli immobili in Brasile. Comprare casa in Brasile.Investire negli immobili in Brasile. Comprare casa in Brasile. Conviene investire in Brasile? Seconda parte. Riprendiamo dalla prima parte in cui abbiamo cominciato ad analizzare la situazione degli investimenti in Brasile in rapporto alla situazione economica del Paese in questo […]